Manhattan cocktail drink
Manhattan cocktail drink

MANHATTAN

Il Manhattan è un must tra i drink più famosi del mondo e prende il nome da uno dei quartieri più noti di New York. Il Manhattan è uno dei cocktail più conosciuti, solitamente è servito come aperitivo oppure ad un dopo cena tranquillo e informale con gli amici: un cocktail perfetto per  ogni occasione.

STORIA

Si narra che fu inventato nell’anno 1874 durante un banchetto al Manhattan Club di New York da Iain Marshall, incaricato di allestire un ricevimento in onore del candidato alla presidenza degli Stati Uniti d’America, Samuel J. Tilden. L’evento fu organizzato da Lady Jennie Jerome (futura madre del primo ministro inglese, Winston Churchill) che si dilettava nel preparare liquori per stupire i propri ospiti. Ella avrebbe commissionato ad un barista un drink speciale affinchè questo venisse spesso richiesto  e fosse associato al nome del locale in cui nacque. Tuttavia, al momento delle elezioni del 1874, ella si trovava in Europa in procinto di dare alla luce suo figlio Winston . Fonte Wikipedia

INGREDIENTI

40 ml di whisky statunitense
20 ml di vermouth rosso
alcune gocce di Angostura
ciliegina al Maraschino
buccia di arancia fresca a piacere
ghiaccio

ISTRUZIONI

Il Manhattan si serve nella classica coppa Martini a forma conica rovesciata e il bicchiere dev’essere rigorosamente ghiacciato. La ciliegia al maraschino è come si suol dire il tocco finale ma anche la buccia di limone o d’arancia si sposano bene.

Aggiungete ghiaccio, due gocce di angostura e il whisky assieme al vermouth rosso in un mixing glass. Delicatamente shackerate e versate nella coppa ghiacciata, dopo aver messo la classica ciliegina al maraschino che darà il tocco finale al drink ma anche una buccia di arancia o limone si sposano bene. Mi raccomando abbiate l’accortezza di trattenere il ghiaccio con il julep strainer.

Questa tecnica dove il cocktail è mescolato nel mixing glass con ghiaccio, e poi filtrato nel bicchiere raffreddato è chiamata Stir & Strain.

CURIOSITA’

Cinema e Tv ne hanno reso nel corso degli anni spesso omaggio. Per esempio  la sit-com Will&Grace, ambientata a New York, nell’Upper West Side di Manhattan celebra questo famoso drink. Karen Walker, ricca e alquanto bizzarra “collaboratrice” di Grace ne sorseggia uno nella biblioteca a Park Avenue mentre nella serie tv Sex and the City ambientata anch’essa a New York è uno dei drink preferiti delle 4 protagoniste (insieme al Cosmopolitan).

Persino i Simpson gli hanno reso un tributo speciale in una puntata della terza stagione, episodio 4 dove Bart capita per sbaglio al “Legitimate Businessman’s Social Club” (“Club degli uomini d’affari legittimi”), luogo di ritrovo dei mafiosi di Springfield in cui Bart per salvarsi dal boss mafioso Tony Grasso preparerà un Manhattan eccezionale.

Sul grande schermo vediamo il Manhattan in diversi film come il colore dei soldi, dove il protagonista Eddie Felson, detto lo svelto (e impersonato dal premio Oscar Paul Newman), lo sceglie come suo cocktail preferito.

“A qualcuno piace caldo” con Marylin Monroe e Jack Lemon, delle ragazze sul treno improvvisano un party decidendo di preparare un Manhattan usando però Bourbon whiskey anziché Canadian e miscelando tutto in una bottiglia.

“..Ma dottore, io mangio un sacco di frutta. Metto sempre tre ciliegine in ogni Manhattan!”». Martin Short

Ti piacciono i cocktail? Dai un occhiata agli altri cocktail consigliati da noi